x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

Informazioni sulle vie ferrate della Croda Rossa in Alta Pusteria

Vie ferrate sulla Croda Rossa in Alta Pusteria

Croda Rossa in Alta PusteriaUn autentico gioiello della Meridiana di Sesto è la Croda Rossa. In inverno ai suoi piedi si trova l'omonima area sciistica, in estate incanta escursionisti e alpinisti con la sua varietà. La Croda Rossa è conosciuta a tutti gli amanti delle vie ferrate, perché è raggiungibile lungo due sentieri attrezzati.

La via ferrata della Croda Rossa è uno dei due sentieri attrezzati che permettono la conquista di questa cima. Il punto di partenza è la stazione a monte della cabinovia degli impianti della Croda Rossa di Sesto. Da qui si segue il sentiero n° 100 sul Coston di Croda Rossa, dove il cartello “Via ferrata Croda Rossa” indica l'attacco. Per iniziare, bisogna superare una scala in ferro lunga 40 metri, seguita da ghiaioni e da altre isolate scale. Questa via ferrata è classificata come facile, anche se non manca qualche tratto esposto. Nei punti più critici ci sono corde metalliche, ma ciononostante è assolutamente necessario avere il passo sicuro e disporre di esperienza alpinistica. All'inizio dell'estate sul versante settentrionale possono esserci resti di neve.

Dalla Croda Rossa, conosciuta anche come "Cima Dieci" della Meridiana di Sesto, la vista sulle montagne circostanti è strepitosa. Per scendere, si torna al vallone detritico sotto il rio Würzbach, da dove si seguono le indicazioni a destra verso una stretta fessura nella roccia. Qui si incontrano le segnalazioni del sentiero n° 15B verso il Castelliere, che, in parte attrezzato, riporta al punto di partenza.  Questo percorso è alternativo alla discesa lungo il Coston di Croda Rossa. Lungo ambedue i percorsi si incontrano i camminamenti e resti degli impianti della Prima guerra mondiale.

Via ferrata Zandonella

La seconda possibilità per conquistare la Croda Rossa è la Via ferrata Zandonella. Questa lunga escursione inizia presso il Rifugio Lunelli in Comelico Superiore, raggiungibile da Sesto superando il Passo Monte Croce. Da qui si segue il sentiero n° 101 fino al Rifugio Berti. Continuando si arriva all'attacco della ferrata circolare, che normalmente si percorre in salita sulla via di sud-ovest. La discesa invece avviene sul sentiero a sud-est. La salita è caratterizzata da alcune cenge esposte non assicurate da corde, che richiedono esperienza alpinistica e assenza di vertigini. Una fune d'acciaio e alcune scale metalliche riducono tuttavia le difficoltà nei punti più critici.

Arrivati in cima, il panorama sulle Dolomiti di Sesto, e in particolare sulla Meridiana di Sesto, ripaga ancora una volta la fatica della salita. Scendendo, si raggiunge attraverso la cresta occidentale il cosiddetto Circo est. Si accede quindi a una discesa corta ma pressoché verticale, che termina poco lontano dall'attacco per il versante sud. Da qui si ritorna al punto di partenza, il Rifugio Lunelli.

Altri suggerimenti che possono interessarvi:

Sesto in Alta Pusteria
SestoPittoresca località in mezzo alle Dolomiti ...
di più
Camminata sui Prati di Croda Rossa
Prati di Croda RossaLungo i Prati di Croda Rossa fino al Passo Monte Croce ...
di più
Webcam Croda Rossa
Webcam Croda RossaDate uno sguardo alla webcam della Croda Rossa ...
di più
Vacanza escursionistica
Vacanza escursionisticaUn'ampia scelta di hotel per tutti i gusti ...
di più