x

Le migliori offerte & consigli per il viaggio!

Iscrizione gratuita alla Newsletter

San Vito presso Sesto nell'area vacanze Alta Pusteria

Chiesa di San Vito presso Sesto, Alta PusteriaSan Vito è il vero capoluogo del comune di Sesto in Alta Pusteria. Situato ad un'altitudine di 1.300 m, San Vito rappresenta un punto di partenza ideale per le escursioni nel Parco Naturale Tre Cime di Lavaredo. E questo sia d'estate che d'inverno.

Il paese di Sesto in Alta Pusteria che, secondo quello che era una volta il santo patrono, è chiamato anche San Vito, è una meta molto popolare tra i turisti attivi, ma anche tra coloro che ricercano tranquillità e relax. Circondati dalle pittoresche vette delle Dolomiti di Sesto, da San Vito si può partire per fare meravigliose escursioni nella valle e nelle zone situate a un'altitudine maggiore. E anche durante i mesi invernali San Vito è una località assai amata. In particolare dagli sciatori che partono da qui per raggiungere l'area sciistica Monte Elmo, ma anche dagli escursionisti invernali, dagli amanti dello sci alpinismo e soprattutto dai fondisti. E a garantire il benessere, fisico e mentale, ci pensano i numerosi alloggi, dagli accoglienti appartamenti agli hotel benessere più belli.

Cima DodiciVal Campo di Dentro - SestoVista su San Vito presso Sesto

Chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo

Nel XIV secolo, dopo che un incendio distrusse l'esistente Chiesa di San Nicola, a Sesto venne costruita una nuova chiesa, che nel 1384 fu dedicata a San Vito. Questa venne ampliata nel 1607 e nel 1761. All'inizio del XIX secolo, tuttavia, era ancora troppo piccola e si predispose la costruzione di una nuova chiesa, di maggiori dimensioni,  che venne eretta negli anni 1824-26. Il 3 settembre 1826 fu celebrata la prima Santa Messa nella nuova chiesa, il 5 agosto 1827 l'arcivescovo Emanuel Lodi di Udine consacrò la chiesa con una celebrazione. Non è noto il motivo per cui allora venne cambiato il santo patrono, e la chiesa fu dedicata ai Santi Pietro e Paolo.
La chiesa parrocchiale, tuttavia, merita già di per sé di essere vista per il meraviglioso soffitto affrescato e le stazioni della Via Crucis, che sono opera di Albert Stolz. Nel cimitero adiacente, presso il portale d'ingresso, si trova anche la "Danza dei Morti", conosciuta oltre i confini dell'Alto Adige, il cui autore è l'artista Rudolf Stolz.

Parco Naturale Tre Cime

Nel 2010, il Parco Naturale Dolomiti di Sesto è stato ufficialmente rinominato Parco Naturale Tre Cime. Esso si estende tra i comuni di Sesto, San Candido e Dobbiaco. Dal 2009, questo parco naturale con le sue tanto decantate Dolomiti e le sue superbe vette come quelle di Cima Undici, Cima Dodici e del Monte Paterno, e naturalmente delle straordinarie Tre Cime di Lavaredo note in tutto il mondo, appartiene al pregiato gruppo dei tesori culturali e naturali, che fanno parte del Patrimonio mondiale dell'Umanità, le Dolomiti. Sono il sogno di ogni alpinista e, intenzionalmente o meno, ogni turista qui viene colto letteralmente dalla voglia di fare escursioni e arrampicate.

Altri suggerimenti che possono interessarvi:

Hotel a Sesto in Alta Pusteria
Hotel a SestoQui trovate la sistemazione in hotel più adatta ...
di più
Foto panoramica di Sesto
Foto panoramica di SestoSesto in estate - incredibilmente incantevole ...
di più
Sentiero meditativo alla Cappella del Bosco di Sesto
Sentiero meditativo a SestoAbbinate un'escursione alla cultura e alla storia ...
di più
Mappa dell'Alta Pusteria
Mappa dell'Alta PusteriaAprite la mappa e imparate qualcosa di più sulla zona ...
di più